Il bambino che prova a dire “blood”